Anche ETICAE – Stewardship in Action ha firmato il Manifesto di Assisi

Lo scorso 24 gennaio si è tenuto ad Assisi l’incontro per una economia attenta a uomo e ambiente. Laici e cattolici, imprese, istituzioni, cittadini e mondo economico si sono riuniti nel cuore dell’Umbria, presso il Sacro Convento di San Francesco, per parlare una sola lingua in difesa dell’ambiente e firmare Il manifesto di Assisi per un’economia a misura d’uomo contro la crisi climatica. 

Ad oggi il manifesto ha già raccolto oltre 2911 firme tra rappresentanti di istituzioni, mondo economico, politico e della cultura e cittadini. Anche ETICAE – Stewardship in Action è tra i primi firmatari (guarda QUI), perchè? Perché da anni sosteniamo che la gestione etica e responsabile delle risorse è la chiave per un futuro migliore. Di stewardship, – tradotto letteralmente, “amministrazione responsabile” – ne parla anche Papa Francesco, al versetto 116 dell’Enciclica Laudato sì : […] “l’interpretazione corretta del concetto dell’essere umano come signore dell’universo è quella di intenderlo come amministratore responsabile”.
E’ giunto il tempo dunque, – afferma la presidente di ETICAE-SiA Annalisa Casino – di agire come servant leaders, come amministratori responsabili al servizio del territorio, delle persone e anche delle stesse imprese perché anche quest’ultime, con particolare riferimento alle cooperative, sono un bene comune e mezzo di sostentamento per le generazioni presenti e future. Noi di ETICAE quindi abbiamo inteso questo manifesto come una dichiarazione di corresponsabilità, intesa come forma di ecologia sociale. Vorremmo portare come contributo al manifesto, il principio della stewardship, ovvero la responsabilità di tutti nella gestione di beni e risorse comuni.”

#manifestodassisi #eticae #stewadship #sostenibilità #benicomuni #amministratoreresponsabile #corresponsabilità

CONDIVIDI LA NOTIZIA SUI SOCIAL
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

QUANTO È ETICA LA TUA ATTIVITÀ?

Scegli il tipo di attività o il tuo settore di interesse:

Informativa
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per ottimizzare la navigazione e i servizi offerti, cliccando il pulsante accetta acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per informazioni sui cookie utilizzati in questo sito, visita la Privacy & cookie policy.